Concorso Nazionale Cortometraggi
PDF Stampa E-mail

Il Genova Film Festival ha sempre mostrato una particolare attenzione verso il cortometraggio e il documentario. Attenzione premiata dalla risposta da parte dei filmaker di tutta Italia, che di anno in anno mostrano sempre maggior interesse nei confronti del Concorso Nazionale; Alle selezioni hanno partecipato circa 500 registi provenienti da tutta Italia, dall’Alto Adige alla Sicilia. Dedicata ai talenti emergenti del nostro cinema, momento di incontro e confronto tra registi e pubblico, la sezione competitiva si dimostra anche quest’anno un importante osservatorio sulle nuove tendenze e sui temi più sentiti dalle giovani generazioni di cineasti.

Nel Concorso Nazionale per Cortometraggi, la presenza, nei 19 film in gara, di nomi e volti noti del cinema e della televisione conferma il forte interesse nei confronti del formato breve. I titoli selezionati esplorano ambiti molti diversi della fiction, con storie che trattano la complessità dei rapporti familiari (Ainult Meie Kolm (Solo noi tre) di Giampietro Balia, Di là dal vetro di Andrea Di Bari con Erri De Luca e Isa Danieli, L'intruso di Filippo Meneghetti con Roberto Citran, Pòppitu di Roberto De Feo e Vito Palumbo, La scatola nera di Alessandra Bruno con Sandra Ceccarelli, Una volta fuori di Renato Chiocca) la solitudine (In fondo a destra di Valerio Groppa con Sergio Fiorentini, La sera prima di Massimo Fallai con Giorgio Colangeli), la violenza sulle donne (La casa di Esther di Stefano Chiodini con Cecilia Dazzi), il coraggio civile e l’aspirazione alla libertà (Cusutu 'n coddu di Giovanni La Pàrola con Giovanni Calcagno, Los aviones que se caen di Mario Piredda, Lutto di civiltà di Pierluigi Ferrandini, Munnizza di Licio Esposito e Marta Del Prato), di periferie e infanzia negata (L'estate che non viene di Pasquale Marino, Tiger boy di Gabriele Mainetti). Molte anche le storie che declinano in varie gradazioni il genere della commedia (Chasing Bobby di Adel Oberto, Il giorno che vuoi che sia di Alessio De Nicola, Il numero di Sharon di Roberto Gagnor, Sotto casa di Alessio Lauria)

La giuria ufficiale del Concorso Nazionale Cortometraggi del 15* GENOVA FILM FESTIVAL è composta dall'autore televisivo Filippo Casaccia, dall'attrice Camilla Filippi e dal regista Lucio Pellegrini.

La giuria che assegnerà il Premio della Critica è composta da cinque membri del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani: Claudio Bertieri, Massimo Lechi, Massimo Marchelli, Anna Parodi e Barbara Zorzoli.

Fra gli altri riconoscimenti a cui partecipano i cortometraggi finalisti citiamo il Premio della Critica, assegnato dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani e il Premio del Pubblico, attribuito mediante votazione popolare. E ancora il Premio per la Miglior Colonna Sonora e il Premio Daunbailò.

 


 

Your are currently browsing this site with Internet Explorer 6 (IE6).

Your current web browser must be updated to version 7 of Internet Explorer (IE7) to take advantage of all of template's capabilities.

Why should I upgrade to Internet Explorer 7? Microsoft has redesigned Internet Explorer from the ground up, with better security, new capabilities, and a whole new interface. Many changes resulted from the feedback of millions of users who tested prerelease versions of the new browser. The most compelling reason to upgrade is the improved security. The Internet of today is not the Internet of five years ago. There are dangers that simply didn't exist back in 2001, when Internet Explorer 6 was released to the world. Internet Explorer 7 makes surfing the web fundamentally safer by offering greater protection against viruses, spyware, and other online risks.

Get free downloads for Internet Explorer 7, including recommended updates as they become available. To download Internet Explorer 7 in the language of your choice, please visit the Internet Explorer 7 worldwide page.