Sito relativo al 19* Genova Film Festival

PROGRAMMA

PROGRAMMA

GIOVEDÌ 14 DICEMBRE 2017 – ORE 18 PALAZZO DUCALE – SALA LIGURIA

Incontro con il Centro Nazionale del Cortometraggio e presentazione dell’Italian Short Films Video Library, strumento di promozione, realizzato dal CNC in collaborazione con l’Istituto Luce-Cinecittà, con il sostegno della Compagnia di San Paolo. Evento aperto al pubblico dedicato agli addetti ai lavori.

Partecipano il direttore del Centro Nazionale del Cortometraggio Jacopo Chessa e Cristiano Palozzi, direttore del Genova Film Festival.


VENERDÌ 15 DICEMBRE 2017 – ORE 21 PALAZZO DUCALE – SALA LIGURIA

Il Cinema e le Arti

– Proiezione di opere di videodanza con la collaborazione del Festival internazionale di danza, videodanza e performance FuoriFormato.
Presentazione di Keramotion: Ceramica+Cinema d’Animazione, realizzazione di un film di animazione dove i frame tradizionali saranno costituiti da piastrelle. Le ceramiche verranno appositamente create e dipinte seguendo lo storyboard del film e , una volta realizzate, installate in sequenza per una lunghezza di oltre 100 metri lungo un muro nel cuore del centro storico cittadino. Comporranno così un’installazione permanente che andrà ad arricchire lo spazio urbano. Di tutto il progetto verrà girato un documentario
quale making of dell’intero sviluppo dell’opera, dalla sua genesi all’installazione.

Partecipano la ceramista di Albissola Cristina Cambiganu, l’animatore e producer Jacopo Martinoni, il regista Cristiano Palozzi.

Unconventional Cinema

Presentazione con videoproiezioni del progetto di critica Video Essay: a New Way to See, finanziato con il contributo della Compagnia di San Paolo e realizzato con la collaborazione dell’associazione Museo Nazionale del Cinema. Il progetto, i cui risultati verranno presentati con gli ideatori e organizzatori, si compone di videosaggi sulla nostra cinematografia nazionale, e soprattutto su cineasti e artisti meno noti o da riscoprire per una controstoria del cinema italiano.

Presenta Marco Longo, critico e filmaker.


SABATO 16 DICEMBRE 2017 – ORE 16,30 PALAZZO DUCALE – SALA LIGURIA

Unconventional Cinema

Incontro con Filippo Casaccia, autore di notissimi programmi TV (Le Iene, MasterChef, Gialappa’s Band), critico cinematografico e musicale (Carmilla on line, Rolling Stone), ma anche scrittore per il cinema (Fame chimica), durante il quale da una parte si analizzeranno i processi di creazione e di sviluppo di un programma TV, dall’altra si affronterà un modo assolutamente non convenzionale di fare critica cinematografica. Verrà presentato il libro Divine divane visioni: guida non convenzionale al cinema, (Odoya ed.), prefazione del direttore di Film Tv Mauro Gervasini, e postfazione di Giorgio Gherarducci, Gialappa’ Band.

Partecipano all’incontro con l’autore: l’attore Antonio Ornano, il direttore del Genova Film Festival Cristiano Palozzi, lo scrittore e giornalista Simone Pieranni.


DOMENICA 17 DICEMBRE 2017 – ORE 16 PALAZZO DELLA MERIDIANA

Genova Film Festival, tra storia e futuro

Incontro e proiezioni con il critico, conduttore ed autore televisivo Oreste De Fornari, curatore della sezione “Ingrandimenti” del Festival alla quale hanno partecipato ospiti come il regista e critico dei Cahiers du Cinema Luc Moullet, il critico e cineasta Maurizio Ponzi, gli attori Lando Buzzanca e Luigi Lo Cascio, i registi Ugo Gregoretti, Pappi Corsicato, Paolo Virzì, Stefano Sollima, Pupi Avati, Giuseppe Piccioni, lo sceneggiatore e produttore Enrico Vanzina.
 X_Science: Cinema tra Scienza e Fantascienza, proiezioni ed incontro con rappresentanti dell’Università di Genova sul festival internazionale nato dalla partnership tra Facoltà di Scienze, Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Genova e Genova Film Festival.

Il Cinema e le Arti

– Presentazione de La cicatrice, iniziativa editoriale tra graphic novel e reportage documentaristico. Il fumettista Andrea Ferraris (nota firma Walt Disney e autore del fortunato Churubusco) e il regista ed autore Renato Chiocca si sono spinti al confine tra Messico e Usa per incontrare i testimoni e i protagonisti di una diaspora che neppure il muro voluto da Trump riuscirà a fermare. È nata così La cicatrice (Oblomov Edizioni), una riflessione a fumetti, appena presentata con grande successo a Lucca Comics, che pone domande di strettissima attualità, tra narcotraffico e migrazione forzata. Durante la rassegna genovese per la prima volta in Italia verranno proiettate e presentate dai due autori le immagini montate raccolte in Messico durante la scorsa estate, che daranno vita ad un evento che è stato concepito come momento di formazione, informazione e riflessione artistica.


DOMENICA 17 DICEMBRE 2017 – ORE 21 ALTROVE TEATRO DELLA MADDALENA

Unconventional Cinema

Incontro con la regista statunitense di origine cinese Leslie Tai e proiezione di alcune sue opere selezionate e presentate da prestigiose istituzioni culturali internazionali come il MoMA di New York e in alcuni dei più importanti festival del mondo come il Tribeca Film Festival (USA), Visions du Réel (Svizzera), IDFA (International Documentary Film Festival di Amsterdam), Festival International de Programmes Audiovisuels di Biarritz (Francia). Il suo ultimo lavoro How to have an american baby, in fase di sviluppo, è stato selezionato e sovvenzionato anche dal Tribeca All Access, programma del Tribeca Film Institute e affronta il tema sempre più attuale e controverso del “turismo della nascite”; molte donne cinesi, soprattutto della classe media benestante, si recano negli Stati Uniti per partorire, così che il loro figli possano ottenere il passaporto statunitense. Evento in collaborazione con Bogliasco Foundation.

Genova Film Festival, tra storia e futuro

Rassegna con proiezioni, incontri con autori e registi. Il Genova Film Festival omaggia il lavoro di una serie di registi che presenteranno le loro opere in una maratona che ripercorrerà la storia della più importante kermesse ligure. Alla serata parteciperà anche Alessandra Pastore, responsabile di Land progetto di network, formazione e sviluppo dei professionisti dell’audiovisivo e coordinatrice del programma europeo per produttori MAIA Workshops sostenuto da Creative Europe MEDIA.

 

Durante i quattro giorni di Vent’anni di Genova Film Festival verrà presentato il nuovo bando di Concorso Nazionale per Cortometraggi e Documentari e si parlerà del progetto proposto alle istituzioni liguri Vittorio Storaro a Genova, che prevede una grande mostra dedicata al lavoro del pluripremiato maestro (vincitore tra l’altro di tre Premi Oscar per Apocalypse Now, L’ultimo imperatore e Reds), una master class sulla direzione della fotografia che lo vede protagonista come docente di eccezione, una retrospettiva dei suoi più importanti lavori e il progetto di illuminazione di un luogo simbolo del territorio.

Verrà presentato anche il progetto della rassegna internazionale sul Cinema Tunisino che verrà organizzata con la collaborazione della Cineteca Tunisina e con gli enti governativi del Paese maghrebino.

 

SCARICA IL PROGRAMMA DEI VENT’ANNI DI GENOVA FILM FESTIVAL

SCARICA

PASSWORD RESET

LOG IN